Riceviamo e pubblichiamo

Sono stati tanti i protagonisti della seconda edizione di “Centro Storico in Fiore” promosso dall’Istituto Pertini – Santoni e dal Comune di Crotone: la scuola, i docenti, i residenti del centro storico, la Basilica Cattedrale, l’F.C Crotone Calcio, la “Gerardo Sacco”, Vivai Papini, Monea Arte Floreale.

Ma gli assoluti protagonisti sono stati senza dubbio i meravigliosi ragazzi che hanno animato una seconda fortunata e partecipata edizione che quest’anno ha visto la partecipazione di oltre sessanta residenti che hanno concorso con l’abbellimento dei propri balconi attraverso decorazioni floreali ma soprattutto con la novità del “muretto della creatività” realizzato in via Lucifero nel cuore del centro storico cittadino.
Tutte le emozioni di questa seconda edizione, che si è tenuta tra aprile e maggio, sono state condensate nella cerimonia conclusiva che si è tenuta questa mattina presso l’auditorium dell’Istituto Pertini – Santoni.
Alla cerimonia che  si è trasformata in una festa del senso civico e della partecipazione collettiva alla tutela del centro storico cittadino hanno partecipato: il dirigente dell’Istituto Pertini Vito Sanzo, i docenti Caterina Cotroneo che ha avuto per prima l’intuizione del concorso, e Armando Arcidiacono, Gigi Manfredi ed Alberto Curcio, Don Ezio Limina, Anselmo Iovine segretario generale dell’F.C. Crotone, Giacomo Salatino della “Gerardo Sacco” e Francesco Vignis, portavoce del sindaco Peppino Vallone.
I residenti del centro storico che hanno partecipato al concorso tra cui i primi tre classificati che hanno visto premiato il proprio balcone fiorito dalla giuria tecnica formata anche dai ragazzi dell’Istituto: Ettore Montorsi primo classificato, Vittoria Cardamone seconda classificata e Domenica Grillo terzo balcone fiorito premiato.
Ai tre primi classificati è stata consegnata un’opera realizzata in esclusiva per il concorso dal maestro orafo Gerardo Sacco.
Premiati con un’opera del maestro Sacco e con altri gadget il quarto classificato Antonio Calabretta, la quinta Matilde Dominici e la sesta Saraja Rajathanga
Premiati anche i primi due classificati della sezione social Francesco Santina primo classificato e Francesco Passante secondo per numero di like ricevuti.
Sono stati in migliaia a cliccare “mi piace” sulla pagina social di Centro Storico in Fiore a dimostrazione della forte partecipazione ad una iniziativa che trova nel senso civico e nella valorizzazione del centro storico le principali motivazioni.
Un video curato dal prof. Gigi Manfredi ha sintetizzato il percorso che ha portato alla realizzazione della seconda edizione che è stata caratterizzata da un’ampia partecipazione da parte dei residenti del centro storico ma anche dalla realizzazione del “muretto della creatività”.
Grazie alla sensibilità e disponibilità di Don Ezio Limina, il muro adiacente la Basilica Cattedrale da luogo vandalizzato e oltraggiato è diventato una galleria d’arte all’aperto con le bellissime mattonelle decorate realizzate dai ragazzi dell’Istituto Pertini coordinato dal prof. Alberto Curcio e con il murales realizzato dagli alunni del liceo artistico coordinato dal prof. Armando Arcidiacono.
Testimonial di questa iniziativa sono stati gli atleti dell’F.C. Crotone Calcio che hanno firmato anche alcune mattonelle e donato un pallone con le proprie firme che è stato uno degli ambitissimi premi della cerimonia conclusiva.
Un ringraziamento particolare da parte di Martina, una delle alunne che hanno animato l’iniziativa è andato alla prof. Caterina Cotroneo vera anima insieme ai ragazzi di questa iniziativa unica che ha rappresentato uno spaccato positivo coinvolgendo la comunità cittadina e non solo i residenti del centro storico.
Protagonisti assoluti di tutta l’iniziativa i ragazzi dell’Istituto che hanno dimostrato con la loro passione che è dalla scuola e dai giovani che arrivano le energie migliori per la città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here