Ma come, abbiamo la “force in taska” e non la sfruttiamo?
Le “cartoline” che ammirate, vi mostrano in tutto il suo splendore, il grande piazzale, degradato, sporco ed abbandonato a se stesso, che si trova a due passi dal centro città, e di fronte al frequentatissimo parco delle rose.
Il terreno in questione è di proprietà di un privato, lo stesso dell’edificio che ospita il vicino istituto bancario.
Ebbene, a parte i problemi legati alle precarie condizioni igieniche del piazzale, fra immondizia, erbacce, siringhe e la presenza di lucciole, pare che, né il proprietario del terreno, né il Comune, abbiano manifestato la volontà di intervenire per bonificare e rendere vivibile e gradevole lo spazio interessato.
Provate ad immaginare quante cose si potrebbero realizzare, e non necessariamente impegnando grossi capitali.
Sindaco, perché non acquisti il terreno e ci realizzi un bel campetto di calcio per tutti i ragazzi che non hanno né spazio e né soldi per poterne affittare uno?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here