Riceviamo e pubblichiamo

La Segretaria Territoriale per la Provincia di Crotone dell’ OO.SS. Nazionale della FIADEL CSA, nonostante sia isolata dalle altre Organizzazioni Sindacali, alle quali non sembra interessare la grave situazione esistente in AKREA, impegnata sul campo insieme agli operatori esterni dell’Akrea Spa, tutti i giorni a rimuovere manualmente quintali di cumuli di rifiuti a mano, non si stancherà di denunciare le carenze di Sicurezza, di Prevenzione e di Organizzazione esistenti in A.KR.E.A. S.p.A., a cui i lavoratori fronteggiano continuando a rimuovere a mano i cumuli dei rifiuti anche in ore di straordinario per evitare di creare situazioni igienico-sanitario critiche alla città, incuranti delle ripercussioni negative sulla propria salute. Abbiamo urgente bisogno di automezzi e attrezzature oltre che di personale per la rimozione dei rifiuti e per mantenere pulita la città. A tutt’oggi il servizio viene organizzato alla giornata, con pressapochismo ed approssimazione perché non vi è una pianificazione ed una programmazione del servizio e spesso si attuano forme di ricatti psicologici sui lavoratori più deboli, in quanto vi è una diretta gestione del Personale. L’assenza di un Direttore Generale dopo le dimissioni, secondo me costrette, del Dott. Giovanni Pugliese nei primi mesi del 2014, la situazione è andata sempre più deteriorandosi, in quanto si aggiunge all’assenza di un Direttore del Personale. Tale assenza ha determinato che a tutt’oggi, nonostante siano stati assunti 28 lavoratori ex A.K.R.O.S., la Direzione Generale ad interim assunta dal Presidente dimissionario della Società, non ha convocato i Sindacati Provinciali e tantomeno quelli aziendali, per condividere una nuova pianificazione e programmazione, Organizzazione del servizio, ed eventuali acquisti di automezzi necessari, così come previsto dal vigente C.C.N.L..
L’ OO.SS. della FIADEL-CSA rinnova l’invito al nuovo Sindaco nonchè nuovo Socio Unico, sollecitandolo al rinnovo del Cda della Società essendo l’attuale dimissionario, non più con pieni poteri, ed alla nomina del nuovo Direttore Generale affinchè si possano accelerare l’attuazione del piano di investimenti, l’acquisto di nuovi automezzi e della costruzione di un impianto di stoccaggio dei rifiuti differenziati, di proprietà dell’A.KR.E.A. S.p.A., come previsto dal Piano Industriale, e di dare alla città ai cittadini un altro segnale di cambiamento con il passato rispetto alla gestione del denaro pubblico.
Crotone 03/08/2016

La Segreteria Provinciale FIADEL-CSA – CROTONE
Tommaso Medaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here