Riceviamo e pubblichiamo

Accogliamo con favore la notizia della pubblicazione del bando  per l’affidamento in concessione della gestione totale degli aeroporti di Reggio Calabria e Crotone. Di contro ribadiamo la nostra richiesta al Presidente Oliverio, alle istituzioni, alla politica e a tutti i soggetti sociali rappresentativi di avviare ogni iniziativa che possa condurre all’elaborazione di un unico sistema aeroportuale regionale.


Si tratta di un obiettivo, di una strategia di sviluppo, rispetto alla quale qualche settimana fa avevamo lanciato la sfida quanto meno per avviare un tavolo di confronto e discussione partecipata. Istanza che, tuttavia, è caduta nel vuoto tipico della politica calabrese fino alla nota del Sottosegretario Dorina Bianchi la quale sostiene la stessa idea.
L’ottimizzazione del sistema, la riduzione dei costi, una pianificazione unica, diversificata e strategica, rappresentano i risultati che potrebbero raggiungersi attraverso un’unica società aeroportuale come dimostrano altre esperienze italiane, purché si abbia la capacità (e la volontà) di superare campanilismi e egoismi di parte. Che, certamente, non sono propri dei cittadini, interessati unicamente a  veder consolidato un servizio così importante quale quello aeroportuale e soprattutto poter godere della sua efficienza.

Davide Dionesalvi -Portavoce Comitato Mediterraneo Possibile Crotone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here