​Riceviamo e pubblichiamo

In cerca di poltrone per volare
In questi giorni stiamo assistendo all’ennesimo epilogo di una politica fatta solo per gli interessi propri e non dei cittadini.

Il Governo regionale non è riuscito, in due anni, a predisporre un piano di sviluppo aeroportuale per la #Calabria. Ora che #ENAC ha messo al bando la gestione degli scali di #Crotone e #Reggio Calabria, la #Regione non é in grado di seguire la strada più sensata: far gestire i tre scali calabresi da un’unica società, con un unico piano di sviluppo, una formula che, uscendo dalla logica campanilistica che ci ha sempre depresso permetterebbe di risparmiare sulle spese di amministrazione e gestione dei tre scali calabresi. Occorre, invece, far valere economie di scala rilevanti che sostengano le strutture, senza che siano poltronifici a spese del bilancio comunale, e quindi dei cittadini, che sottraggono risorse che potrebbero essere destinate, tra l’altro, al “reddito di cittadinanza”.

In poche parole, non si vuole cambiare nulla per non perdere poltrone da spartirsi e potere da gestire.

Noi cittadini, sempre più isolati, senza collegamenti ferroviari e tra strade dissestate, speriamo in un cambiamento che, purtroppo, con questa classe politica non si vede neanche all’orizzonte.

Si ritiene illogico ed inopportuno il dissequestro della Sagas. Permettere alla #SAGAS di partecipare al bando, alla luce delle ipotesi criminose contestate, significa rimettere la gestione aeroportuale nelle mani di chi fino ad oggi ha solo saputo sperperare fondi pubblici.

Il meetup Amici Beppe Grillo Crotone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here