Quando una semplice ma eloquente immagine, basta a dire e riferire più di tante, troppe, inutili e vuote parole.

Questa, purtroppo, è la realistica “fotografia” della nostra amata Crotone.

Provate ad associarla a qualsiasi situazione: sociale, ambientale, sanitaria, occupazionale e politica.

Vi accorgerete che la risposta, contestualizzata, è sempre la medesima,  e sempre legata ad un perenne stato di emergenza, precarietà, disagio, incapacità, superficialità, dolo: qui sta andando tutto in fumo…

Si narra, tra mito e leggenda, che l’imperatore Nerone, che tutti ritenevano pazzo, e che si credeva onnipotente, per suo personale egoismo e vezzo, fece bruciare Roma, godendosi poi 


fiero lo “spettacolo”, suonando la cetra, mentre recitava versetti omerici…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here