COMUNICATO STAMPA DEI DIPENDENTI

DELL’AEROPORTO DI CROTONE


Perplessità e preoccupazione emerge tra i dipendenti dello Scalo Aeroportuale di Crotone in  considerazione dell’incertezza delle prospettive dello scalo e della prossima scadenza dell’esercizio provvisorio al 31 ottobre.

Oramai i voli della stagione estiva sono finiti, dal 31 ottobre l’Aeroporto sarà aperto sulla carta e chiuso nella realtà.
I dipendenti lamentano le tante parole e le tante promesse, ma di fatto nessun atto concreto è stato attuato.
Siamo consapevoli degli sforzi economici e degli impegni compiuti dalle Istituzioni, ma il lavoro svolto non è stato sufficiente ad imprimere all’Aeroporto quel rilancio e sviluppo sostenibile e duraturo a cui tutti noi abbiamo sempre creduto fortemente anche con l’impegno quotidiano profuso soprattutto in quest’ultimo anno in cui l’Aeroporto di Crotone ha visto, con la presenza della Compagnia  Raynair,  un incremento sostanziale e considerevole del numero di passeggeri transitanti dallo Scalo.
I dipendenti sperano in un prosieguo dell’esercizio provvisorio nell’attesa dell’aggiudicazione del Bando indetto dall’ Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.

  I Dipendenti 

LASCIA UN COMMENTO