Ieri, allerta meteo, (già prevista), piogge abbondantissime, allagamenti, danni, paura e disagi in molte parti della città.

E scuole aperte….

Ma anche improvvisazione, imbarazzo e comunicati stampa piuttosto confusionari ed improbabili.

Oggi invece, sole per tutta la mattinata, scuole chiuse a scopo precauzionale…e per permettere la verifica dei probabili danni causati dalla bomba d’acqua di ieri…

Della serie: ponte lungo e “cervello corto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here