​”La conferenza stampa di oggi nasce per una esigenza di chiarire alcune questioni e ribadire la nostra posizione sulla vertenza ex lavoratori Soakro, e per evidenziare le forti criticità riscontrate con il management aziendale rispetto alla discutibile gestione dell’accordo sindacale del 4 aprile u.s. in merito ai criteri di scelta del personale e per la decisione unitaterale e fortemente discutibile dell’introduzione dei Voucher come strumento di pagamento di alcune prestazioni legate al servizio idrico integrato. 

Abbiamo ribadito che il soggetto che nn sta rispettando secondo noi l’accordo è il presidente di Congesi Claudio Liotti,  in quanto sta procedendo in modo unilaterale e non in coerenza con il percorso condiviso.

A lui chiediamo di valutare di ritirare la firma perchè il suo procedere non è coerente con l’accordo e con il suo piano industriale.

Facciamo appello alla sensibilità dei sindaci a cui chiediamo di intervenire immediatamente per mettere un freno a questo modo approssimato e discutibile di gestire il servizio e per evitare i pesanti errori del passato.

Nei prossimi giorni convocheremo tutti i lavoratori per verificare i percosi da mettere in campo per contrastare queste  logiche e per richiamare anche il ruolo della Regione, che ad oggi  e per il futuro è il soggetto che dovrebbe garantire il servizio idrico e la depurazione per utta la regione, 

a garanzia degli utenti e per la stabilizzazione dei lavoratori”.

Franco Gatto

Segretario Filctem

Cgil Crotone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here