Ci si sta lavorando da diverso tempo, cioè quello che serve a raccogliere quanti più dati possibili e soprattutto attendibili, dopo di che l’Asp di Crotone, ricevuto l’accreditamento necessario, annuncerà ufficialmente l’istituzione del Registro dei tumori di Crotone e del suo territorio.

Uno strumento fondamentale e molto importante, che servirà a creare un prezioso e indicativo database, col quale confrontarsi e dal quale raccogliere numeri e dati che serviranno a capire quale strada perseguire, in termini di indagini, ricerca e prevenzione.

Quest’ultima, ci informa il Commissario Straordinario dell’Asp di Crotone Sergio Arena, è già partita con indagini sui tumori del colon e del retto, e ben presto si avranno già i primi risultati in merito.

Sembrerebbe infine che, per quanto riguarda il territorio crotonese, la più alta incidenza di patologie tumorali riguarderebbe lo stomaco e la prostata.

Ma non sarebbe però ancora chiaro se l’origine delle suddette patologie sarebbe da ricollegare all’ambiente in cui viviamo oppure all’alimentazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here