​Solo il caso, la buona sorte, e soprattutto 


la prontezza e il sangue freddo di un bambino hanno fatto si che un intero nucleo familiare formato da quattro persone non venisse ucciso dal monossido di carbonio killer, fuoriuscito sembrerebbe, da una caldaia e da stufa a gas.

Le urla del ragazzino che hanno scongiurato il peggio, hanno immediatamente allertato il nonno, che ha infatti trovato i suoi famigliari privi di sensi al piano superiore di una palazzina situata proprio dietro il Marrelli Hospital.

Le quattro persone sono stati trasferite a Palmi in prognosi riservata, e in camera iperbarica.
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Crotone, il 118 e una Volante e Squadra Mobile della Polizia di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here