​Riceviamo e pubblichiamo

Le festività natalizie sono dei bambini. 

Con questa idea precisa l’amministrazione Pugliese ha organizzato una speciale e partecipata “Befana Solidale” che si è tenuta ieri sera al Palamilone

Protagonisti come sempre, così come è stato per tutti gli eventi promossi durante le festività che hanno coinvolto decine di migliaia di cittadini, i bambini che ieri sera hanno avuto modo di incontrare la Befana.

La vecchina che porta tradizionalmente doni, ha infatti accolto i tantissimi bambini che hanno partecipato alla festa, con dolci e regali, dispensando allegria e serenità.

Un evento fortemente voluto dall’amministrazione, realizzato in collaborazione con l’Unitalsi e la Misericordia di Isola, Crotone e Papanice.

I volontari delle due strutture con professionalità, dedizione e sensibilità hanno reso ancora più armoniosa la serata.

La festa è stata animata con la consueta professionalità da Dj Enzino Staff.

Stand con tantissimi dolci, caramelle, cioccolata, ma senza carbone perché quella vissuta ieri sera è stata anche una festa all’insegna della solidarietà con la gradita presenza degli ospiti diversamente abili che si sono integrati in armonia nel clima della festa.

Scelta precisa dell’amministrazione Comunale che ha inteso ribadire, anche in questa occasione, come nessuno debba sentirti ultimo.

Il sindaco Ugo Pugliese ha “collaborato” con la Befana, vista la nutrita e festosa presenza dei bambini, a distribuire la tradizionale calza con i dolciumi e le caramelle insieme a tanti giocattoli

Presenti e coinvolti nel clima di serenità contagiosa che parte dai sorrisi di tanti bambini, gli assessori Antonella Cosentino, Sabrina Gentile, Alessia Romano, Caterina Caccavari, Giuseppe Frisenda,  e alcuni consiglieri comunali.

Il taglio di una mega torta con l’immagine della Befana ha sancito il momento più festoso della serata che si è svolta all’insegna del divertimento e della solidarietà.

“Quello che stiamo vivendo questa sera, è il senso vero del Natale che coinvolge tutti, dai più piccoli agli adulti, in un clima di unità e di valori condivisi in una città che vuole aprirsi a tutti senza lasciare nessuno indietro” ha detto il sindaco Pugliese

LASCIA UN COMMENTO