Riceviamo e pubblichiamo

Si fa squadra per Crotone e il suo futuro.

E’ la sintesi dell’incontro che si è tenuto questa sera nella Sala Giunta promosso dal sindaco Ugo Pugliese e che ha visto la partecipazione delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil e di Confidustria.

All’incontro con il primo cittadino hanno partecipato tutti i componenti della giunta comunale, i segretari dei sindacati confederali Raffaele Falbo (Cgil), Pino De Tursi (Cisl) e Fabio Tomaino (Uil), il presidente di Confindustria Michele Lucente e l’on. Flora Sculco, consigliera regionale.

Si è partiti dalla considerazione che la città di Crotone ha davanti a se tante opportunità da cogliere che non può permettersi di perdere, e per fare questo non si possono ripetere gli errori del passato.

Per coglierle è necessario fare squadra tra le istituzioni e le forze sociali e datoriali, fuori da schemi politici.

Un processo condiviso per promuovere la fase di rilancio e ripresa del territorio.

Ponendo al centro del dibattito e dell’azione Crotone, riprendendo il metodo, che ha già avuto riscontri positivi del “Patto per Crotone”, nell’ambito del più generale “patto di sviluppo della Calabria”.

Il tavolo permanente, che vede insieme istituzione e parti sindacali e datoriali, vuole rimettere in piedi questo modello di lavoro condividendo un percorso di cooperazione, di concertazione.

Fare squadra sulle grandi problematiche che interessano la città di Crotone e l’intero sistema territoriale provinciale.

Una squadra che, nel rispetto delle prerogative di ognuno, lavori insieme per la tutela degli interessi e delle prospettive della comunità cittadina.

La lunga e partecipata discussione di questa sera ha evidenziato la volontà delle parti di voler essere protagonisti insieme di queste sfide.

L’impegno assunto dall’amministrazione comunale è quella di tenere questo tavolo sempre attivo, fornendo informazioni continue sull’andamento dei diversi processi in modo da condividere insieme le strategie da applicare.

Nasce così il tavolo permanente per lo sviluppo, una struttura strategica al servizio della città e del suo territorio.

LASCIA UN COMMENTO