Riceviamo e pubblichiamo

RENDICONTO GESTIONE 2016, IL PREFETTO DI CROTONE DIFFIDA 19 COMUNI 

A seguito della mancata approvazione del rendiconto di gestione per l’anno 2016 entro il termine di legge del 30 aprile 2017, il Prefetto di Crotone, Vincenzo De Vivo, con provvedimenti in data 4 maggio, ha diffidato 19 Comuni della provincia ad adottare il documento contabile.
I Comuni raggiunti dalla diffida sono: Belvedere, Caccuri, Casabona Castelsilano, Cotronei, Crotone, Crucoli, Cutro, Isola di Capo Rizzuto, Melissa, Petilia Policastro, Roccabernarda, Roca di Neto, San Nicola dell’Alto, Santa Severina, Savelli, Scandale, Strongoli e Umbriatico.
Decorso infruttuosamente il termine massimo di venti giorni, decorrenti dalla notifica del provvedimento, saranno attivati i poteri sostitutivi di cui agli articoli di legge e si procederà a nominare un commissario ad acta, ove non diversamente previsto dallo statuto comunale, ed avviare la procedura per lo scioglimento degli organi di amministrazione ordinaria dell’Ente inadempiente.

Crotone, 4 maggio 2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here