Per due giorni hanno colorato il cielo del lungomare cittadino, nel tratto antistante piazzale Ultras.


Sono le decine di aquiloni che si sono levati in volo tra il blu del mare e del cielo in occasione del primo festival degli Aquiloni, promosso dall’Istituto “M. Cilberto” e dall’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Crotone.


Una festa che ha coinvolto grandi e piccini che hanno animato l’evento.

In un’epoca dove tutto è meccanico, telecomandato ed artificioso, giocare con un aquilone sulla spiaggia è un ritrovare la semplicità nel gioco ed allo stesso tempo riprovare l’emozione di divertirsi con uno dei simboli della spensieratezza ma anche della libertà.


E’ stato questo l’intento degli alunni dell’Istituto Nautico coordinati dal docente Luciano Liguori e dell’assessore alle Politiche Giovanili Giuseppe Frisenda.


Tantissimi sono stati i bambini ma anche gli adulti che si sono avvicinati allo stand allestito in piazzale Ultras dove hanno potuto costruire un aquilone personalizzato grazie all’ausilio dei ragazzi della scuola e poi provare l’emozione di liberarlo verso il cielo.


Due giorni non solo di socializzazione e divertimento passati sulla spiaggia ma anche di riflessione attraverso la presenza della Lilt, la Lega Italiana per la lotta ai Tumori, che ha dato utili consigli rispetto ai corretti stili di vita.


Due giorni dedicati, per specifica volontà dei ragazzi, ad un loro coetaneo che ci ha lasciati troppo presto: Davide Carrabetta.


Un giovane che si è distinto per la sensibilità, l’impegno civile e la partecipazione, che i giovani alunni hanno voluto ricordare dedicandogli il primo festival e paragonandolo ad un aquilone, che vola in alto e vola comunque anche se il filo si spezza.


Sono stati presenti presso lo stand i genitori di Davide, i familiari ed anche la nonna che hanno voluto personalmente consegnare alcuni aquiloni ai bambini che affollavano il lungomare.


Soddisfazione è espressa per la riuscita dell’evento dall’assessore alle Politiche Giovanili Giuseppe Frisenda il quale ha manifestato la volontà dell’amministrazione Pugliese di sostenere anche per il futuro l’iniziativa per farla diventare uno degli appuntamenti fissi dell’estate crotonese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here