Riceviamo e pubblichiamo

Una svolta importante nel sistema di depurazione della città.

E’ stata sottoscritta la convenzione per il conferimento di reflui civili alla piattaforma depurativa del Corap (Consorzio Regionale Attività Produttive della Regione Calabria)

A sottoscrivere l’accordo il sindaco Ugo Pugliese, il presidente di Congesi il consorzio che gestisce il servizio idrico integrato nella città di Crotone Claudio Liotti e Rosaria Guzzo in qualità di Commissario Straordinario del Corap.

Il Corap dispone di un impianto di depurazione per il trattamento dei reflui fognari nell’agglomerato industriale di Crotone ed è naturalmente titolare delle necessarie autorizzazioni di legge all’esercizio dello stesso.

L’Amministrazione Comunale ha manifestato la necessità di utilizzare la condotta per la ricezione dei reflui della città di Crotone e con la sottoscrizione dell’accordo il Corap si è impegnato a ricevere ed eseguire il trattamento dei reflui urbani presso il proprio impianto di depurazione.

L’impianto in questione, allo stato, è nelle condizioni di ricevere al trattamento 200 mc/ora di reflui urbani, ma come già previsto nella convenzione, il Corap si è impegnato a predisporre il progetto per i revamping della propria piattaforma depurativa al fine di poter accettare l’intera produzione dei reflui urbani della città di Crotone.

La sottoscrizione dell’accordo segna un punto decisivo del lavoro che l’amministrazione Pugliese sta effettuando in materia di depurazione, come lo stesso sindaco aveva pubblicamente anticipato.

Un tema sul quale si sta lavorando a pieno ritmo considerata la criticità nella quale versava da anni il sistema depurativo cittadino e che non aveva mai visto una effettiva concretizzazione che questo accordo finalmente sancisce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here