È esperta di programmi comunitari 

Vanessa Taverna, ex capo di 

Gabinetto al Comune di Crotone, e oggi brillante e capace professionista anche nell’impegnativa e vasta materia relativa ai programmi complessi. 

Nella prima legislatura Vallone/Sculco, lo ricordiamo, ha svolto la funzione di responsabile dell’ufficio dell’allora direttore generale del Comune di Crotone Antonio De Marco.

In questi anni inoltre, si è interfacciata con la Regione Calabria, per quanto concerne lo sviluppo e la realizzazione dei progetti comunitari, salvo per un breve periodo di tempo, in cui è stata chiamata dal sindaco Pugliese a svolgere il ruolo di Capo Gabinetto, per poi dimettersi dall’incarico per esigenze strettamente familiari.

E ieri, in occasione della visita a Crotone del presidente della Regione Mario Oliverio, che insieme al sindaco Ugo Pugliese ed alla consigliera regionale Flora Sculco, hanno illustrato alla città programmi e progetti che molto presto si trasformeranno in cantieri, Vanessa Taverna, nelle vesti di sapiente Cicerone, ha accompagnato il presidente Oliverio durante tutto il percorso all’interno del nuovo teatro comunale, in fase di completamento, grazie ai quasi tre milioni di euro specificatamente stanziati.

Una presenza, quella della Taverna, per niente casuale, proprio alla luce ed in virtù della grande stima palesata da parte del leader dei Demokratici Enzo Sculco.

E se tanto mi da tanto, è abbastanza facile prevedere per lei un più attivo e coinvolgente futuro all’interno della macchina amministrativa del Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here