La Gestione Servizi non ha alcuna possibilità di sopravvivenza.

E a niente è servito l’ultimo anno e mezzo in cui l’attuale amministrazione, nulla ha potuto fare.

È questo purtroppo il responso che, fra le altre cose, non è neanche cosi sorprendente.

Gestione Servizi infatti ha smesso di “vivere” da almeno due anni.

Esiste un liquidatore che deve presentare un piano al tribunale, ma che invece sta cincischiando da diverso tempo ormai, disattendendo tutte le norme e le procedure di Legge. 

La Gestione Servizi, lo ricordiamo, non ha commesse dalle quali attingere, e la Provincia di Crotone, subito dopo la legge Del Rio, non ha più potuto contare su risorse da dedicare.

La sintesi, scarna ma reale è questa, e il Consiglio provinciale di questa sera, agitato e blindato, approvando tutti i punti all’ordine del giorno, con la solidarietà nei confronti dei lavoratori, ma soltanto quella, ne ha “sentenziato” di fatto un triste destino ormai scritto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here