Riceviamo e pubblichiamo

A distanza di poco meno di una settimana dalle ultime elezioni politiche il gruppo calabrese di Liberi e Uguali si è ritrovato a Lamezia Terme. Il deputato eletto Nico Stumpo ha voluto ringraziare di persona tutti coloro i quali si sono impegnati senza lesinare energie fin dal primo giorni in cui il nuovo progetto politico è nato, lavorando in una campagna estremamente difficile. Stumpo lo ha fatto con un brindisi simbolico, in una sala gremita di gente, proveniente da ogni parte della Calabria. Una partecipazione straordinaria, segno che quel progetto appena nato e che sta muovendo adesso i suoi primi passi ha voglia di crescere, confrontarsi “a campo aperto” con le altre parti politiche. In questo momento la necessità che si avverte è quella di andare al di là dei numeri, proponendo in maniera ancora più incisiva un progetto che abbraccia tutti i temi decisivi del nostro Paese: lavoro, istruzione e sanità su tutti. E Liberi e Uguali in Calabria avrà la possibilità di avere un rappresentante diretto, eletto grazie al grande lavoro fatto da chi ci ha creduto davvero, fin da subito.  La parola d’ordine adesso è “ripartire”, perché la vita politica non termina con le elezioni, anzi per Liberi e Uguali è esattamente il contrario. “La grande partecipazione e l’affetto sincero di quella che una volta veniva definita la nostra ‘comunità’ – sostiene Nico Stumpo – è un grande stimolo per ripartire con forza e decisione. Il prossimo passo sarà quello di costituire il gruppo dirigente di Liberi e Uguali in Calabria. Ripartiamo tutti insieme, nella consapevolezza di avere alle spalle la forza di chi crede fortemente in noi e vuole confrontarsi con tutte le altre forze politiche”.

LASCIA UN COMMENTO