RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Continua l’azione di “messa in ordine” dell’ente da parte dell’amministrazione Pugliese.

La “trasparenza” non è un concetto che si enuncia semplicemente, ma lo si applica giorno dopo giorno in tutte le proprie pratiche quotidiane.

Il Comune di Crotone ha, infatti, pubblicato, nella sezione Amministrazione Trasparente – Gare e Contratti, un avviso per la formazione dell’elenco di operatori economici che, in tal modo, potranno partecipare alle procedure negoziate per l’esecuzione di lavori pubblici.

Dopo anni di caos e di “discrezionalità”, finalmente, si mette in piedi una decisa azione di riordino del settore dei Lavori Pubblici, che consentirà di avere molta più trasparenza e rispetto della legalità.

L’elenco che si creerà, infatti, verrà utilizzato dall’Ente come strumento di identificazione delle imprese qualificate a effettuare lavori in diversi ambiti e categorie.

Un elenco creato secondo l’ordine cronologico della data di presentazione della richiesta, realizzato in modalità “aperta”, e che, quindi, verrà aggiornato bimestralmente, in modo tale da consentire a tutte le imprese di potersi iscrivere in qualsiasi momento dell’anno.

L’altra innovazione importante, apportata dal dirigente del settore 4 (Lavori Pubblici, Urbanistica, Ambiente e Programmi Complessi), ing. Giuseppe Germinara, riguarda il criterio che L’Ente utilizzerà per la divulgazione degli inviti alle procedure per importi superiori ad € 40.000.

Il Comune di Crotone, dopo la formazione dell’elenco, adotterà il criterio del “sorteggio puro”.

Gli affidamenti diretti per importi inferiori a € 40.000,00 avvengono nel rispetto dei principi di cui agli articoli 30, comma 1, 34 e 42, nonché del rispetto del principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti e in modo da assicurare l’effettiva possibilità di partecipazione delle microimprese, piccole e medie imprese.

L’amministrazione Pugliese, #unpassoallavolta, prosegue nella propria azione di “normalizzazione” della macchina amministrativa, così da rimettere in moto quel “motore” indispensabile per affrontare le grandi sfide che attendono la città di Crotone, soprattutto in questa nuova fase che ha procurato, dopo un intenso lavoro durato circa 21 mesi, cospicue risorse alla città per lo sviluppo e il suo ammodernamento.


LASCIA UN COMMENTO