Riceviamo e pubblichiamo

Si è tenuta ieri presso la scuola elementare di Papanice di via Calabria, la Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza promossa dall’Istituto e sostenuta dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Crotone.

Una momento di festa ma anche di partecipazione alla vita cittadina quella che i piccoli alunni, grazie all’attenzione dei docenti, hanno vissuto dimostrando anche grande sensibilità sui temi che riguardano la comunità.

Alla iniziativa ha partecipato l’assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Pesce.

Presente il dirigente scolastico Franco Rizzuti.

Molte le attività e messe in campo dagli alunni.

I ragazzi della IV C hanno scelto il tema “dipingo la giornata di blu” ed hanno voluto, di far ridipingere le porte della scuola proprio di quel colore.

Significativa è stata la scelta di istituire in ogni classe, un Consiglio Comunale dei Ragazzi e di eleggere un “Consigliere Gentile”.

I neo rappresentanti dei Consigli Comunali dei Ragazzi hanno interagito con l’assessore Pesce non solo evidenziando le attività svolte dall’Amministrazione per migliorare il loro plesso scolastico ma anche di rendere ancora più “gentile” la città con delle proposte che vadano a beneficio di tutti i bambini ma anche di tutti i cittadini.

Maria, ad esempio, nel ringraziare il sindaco e l’amministrazione per i lavori di manutenzione presso l’edificio scolastico di via Calabria che garantisce la sicurezza e l’agibilità ha proposto di provvedere alla manutenzione delle strade per rendere più piacevoli le passeggiate in bicicletta mentre Shayla ha evidenziato che la nuova illuminazione stradale contribuisce al risparmio energetico proponendo di riunire tutti i bambini in un unico plesso, mentre la “Consigliera Gentile” Desire ha parlato dell’effettuato rifacimento della piazza di Papanice e chiedendo l’istituzione di un parco giochi.

“La scuola è un laboratorio di ricerca in cui conoscenza, idee e riflessioni si mettono a confronto per poi progettare, organizzare e realizzare il proprio percorso di vita. Ad ogni studente va garantita la giusta formazione finalizzata ad un significativo spirito critico nell’analizzare i veri valori del pensiero e della scienza” ha detto l’assessore Francesco Pesce.

L’Assessore Pesce ha avuto modo di parlare a lungo con i neo “Consiglieri Gentili” ed anche con tutti i ragazzi che hanno partecipato all’iniziativa evidenziando e ringraziandoli per il loro senso civico ed ha anche parlato loro della storia millenaria della città di Crotone.

L’Assessore ha anche dato appuntamento ai neo consiglieri ed ai loro compagni nella Casa Comunale per un incontro con il sindaco Pugliese.

L’Assessorato ha programmato di istituire un Consiglio Comunale dei Ragazzi in ogni scuola cittadina nell’ottica di un dialogo costante con il mondo della scuola

LASCIA UN COMMENTO