Riceviamo e pubblichiamo

Nella giornata di Giovedi 4 Ottobre 2018, si è svolta presso il reparto di Oncologia dell’Ospedale San
Giovanni di Dio di Crotone la donazione di num.3 deambulatori ascellari, organizzata dal Rotaract club Crotone in collaborazione con l’Interact club, utili ai pazienti oncologici in genere fisicamente debilitati a causa di terapie molto aggressive, quali chemioterapie, radioterapie nonché dai sintomi tipici dei tumori,
come spossatezza e stanchezza. Questi strumenti servono dunque per aiutarli nella ripresa dalla malattia,
supportandoli letteralmente nella deambulazione.
‘’Questa iniziativa nasce dalla volontà della nostra associazione di fare qualcosa per la nostra comunità,per
offrire servizi ai cittadini, e in questo caso ai malati oncologici’’, spiega Dario Marcello Presidente Rotaract
club Crotone, ‘’il tema oncologico è un argomento molto sensibile per noi crotonesi, vivendo in una terra
martoriata dai tumori che spesso ci hanno portato via l’affetto di persone care. Noi come Rotaract ci
muoviamo già da anni in quest’ambito, con donazioni varie, non solo materiali, ma anche, come nel caso
dello scorso anno, contribuendo al pagamento totale dei viaggi di cura per malati oncologici che vertono in
gravi situazioni economiche.’’
Il Rotaract club è un’associazione composta da giovani dai 18 ai 30 anni, che sicuramente nel tempo ha
dato dimostrazione di essere molto attiva sul territorio con numerose iniziative di service,come: convegni
informativi rivolti ai giovani su molteplici tematiche come l’educazione sessuale o la costituzione italiana, o
ancora con attività di pubblico interesse volte alla riqualificazione di alcune aree del nostro territorio, e
tanto altro ancora.
L’iniziativa è stata accolta di buon grado dal primario di reparto, la Dott.ssa Tullia Prantera, che ha da subito
mostrato sensibilità e vicinanza a questa associazione, nonché la sua disponibilità nel raccogliere i frutti di
quello che i volenterosi giovani hanno seminato.
Una piacevole nota positiva quindi. In una società in cui spesso i giovani vengono criticati per il loro
disinteresse sociale, troviamo una piccola realtà come quella del Rotaract composta da ragazzi che sin da
giovani rivolgono le loro attenzioni su temi cosi importanti, al di sopra di ogni interesse person

LASCIA UN COMMENTO