In attesa di una soluzione al clamoroso e fastidioso caso “rotonda”, sempre ammesso che ce ne sia una, considerato lo stato avanzato dei lavori in corso, e anche che le cosiddette soluzioni “tampone”, prospettate dall’assessore ai Lavori Pubblici Pedace, sembrano alquanto complicate, futuristiche, e un tantino ostentate, vedi soprattutto rimozione del lavoro sin qui svolto dalla ditta Italcantieri di Catanzaro, fra le altre cose già in ritardo nella consegna di “un’opera” che ci sta costando quasi 130.000 euro, vi proponiamo qualche realistica e nevrotica istantanea, su cosa significhi oggi percorrere via Nazioni Unite e non solo…

Un quotidiano incubo urbano, fonte di evidenti disagi logistici, personali, e stress di vario tipo, che sta mettendo a dura prova la pazienza ed i nervi di migliaia di cittadini che vivono a Tufolo.

Molti di loro infatti, manifestando in due occasioni tutto il loro dissenso direttamente nell’ufficio dell’assessore, attendono le prime risposte “sul campo”.

La curiosità: il progettista della “magnifica” rotonda, nonche direttore dei lavori e coordinatore sicurezza degli stessi, è l’architetto Roberto Greco; responsabile unico del procedimento, l’ingegnere Giuseppe Germinara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here