Un punto nelle ultime quattro gare, ottava sconfitta in campionato e quinta fuori casa.

Questi i poveri ed impietosi di un Crotone che ormai, in piena crisi generale, non sa più vincere.

E da questo pomeriggio, dopo aver ceduto i tre punti anche ad una soltanto normale e più convinta Cremonese, scivola sempre più in basso ed è ufficialmente coinvolto nella lotta per la retrocessione.

Sfortuna nella prima parte di gara ed espulsione di Romero a parte, che non possono però costituire un alibi, il Crotone di Massimo Oddo sta addirittura facendo peggio di quello di Stroppa, autorizzando tutti o quasi, a previsioni tutt’altro che rosee.

Il mercato di gennaio, semmai, dovrà piuttosto servire alla società per “ricostruire”, per quanto possibile, una squadra che di squadra ormai, ha molto ma molto poco.

Minuto 74: Boultam batte Cordaz con un preciso diagonale appena dentro l’area di rigore, 1-0. È la rete che illumina il pomeriggio della Cremonese, e rabbuia invece quello di un Crotone sempre più rivelazione in negativo di questo campionato di Serie B.

LASCIA UN COMMENTO