La targa della sede di Libere Donne in via Ducarne 35, rimessa a nuovo e già pronta a ricominciare la sua attività nel sociale, verrà scoperta non a caso, il prossimo 13 gennaio, a un anno esatto dalla tragica scomparsa di Giuseppe Parretta.

Intanto però, Caterina Villirillo e le sue collaboratrici sono già al lavoro all’interno della sede storica di Libere Donne, in attesa di trasferirsi nella nuova.

Cosa che molto probabilmente avverrà nel prossimo mese di aprile.

Prima iniziativa in programma, “Rigiocattoliamo”, la raccolta dei giocattoli nuovi ed usati, in vista della festa dell’Epifania, che fra le altre cose, è mirata anche al rilancio del centro storico di Crotone.

Dopo di che, a seguire, il concorso letterario “Uniti per la Legalità”.

E poi?

E poi, è tutto custodito nel cassetto di Giuseppe, dove di sogni ce n’erano ancora tanti…

Proprio come il Natale.

Il primo che la sua famiglia vivrà senza di lui…

LASCIA UN COMMENTO