Una disfatta.

Come commentare l’ennesima e pesantissima sconfitta del Crotone di Oddo, che perde malamente in casa con lo Spezia 0-3, non entrando praticamente mai in partita, e sprofondando sempre più in basso.

Sotto tutti i punti di vista.

Notte fonda e terz’ultino posto in classifica, che oggi significherebbe retrocessione in Lega Pro.

Incredibile ma purtroppo vero.

Poco altro da aggiungere, se non che non si intravede per ora una via di uscita.

Sarà molto complicato infatti raddrizzare una stagione già di per se compromessa, nonostante il mercato di gennaio ed un girone di ritorno ancora tutto da giocare.

Il resto è solo delusione, grande amarezza e vergogna, sentimenti legittimamente esternati dal primo all’ultimo minuto dai tifosi rossoblu.

E adesso?

Non è affatto da escludere l’esonero di Massimo Oddo, praticamente quasi nullo il suo contributo, e il ritorno di Giovanni Stoppa che molto probabilmente aveva visto giusto e capito tutto già diverse settimane fa.

Questa squadra infatti non ha gli attributi.

E senza quelli non si va da nessuna parte.

LASCIA UN COMMENTO