Giornata “epocale” per il prossimo futuro della nostra città, considerato che si dibatte sul Piano Strutturale Comunale, o soltanto un semplice ed ordinario convegno sul cosa dovrebbe essere e che chissà se sarà?

Lucio Battisti : “Lo scopriremo solo vivendo…”.

Opportuno promemoria:

Il PSC, piano dunque di indirizzi generali e di condizioni di lunga durata, valuta la consistenza, la localizzazione e la vulnerabilità delle risorse naturali ed antropiche presenti nel territorio e ne indica le soglie di criticità; definisce le trasformazioni che potranno essere attuate attraverso intervento diretto disciplinato dal POC; fissa i limiti e le condizioni di sostenibilità degli interventi e delle trasformazioni pianificabili; individua le infrastrutture e le attrezzature di maggiore rilevanza, per dimensione e funzione; classifica il territorio in urbanizzato, urbanizzabile e rurale; individua gli ambiti del territorio comunale e definisce le caratteristiche urbanistiche e funzionali degli stessi, stabilendo gli obiettivi sociali, funzionali, ambientali e morfologici e i relativi requisiti prestazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here