L’indiscrezione politica dell’ultim’ora, è di quelle che contano, e che senza ombra di dubbio, potrebbe significare la sterzata e lo slancio che si attendono da diverso tempo ormai. Forse un po’ troppo.

La notizia ha a che fare con la molto probabile nomina di Salvatore Pacenza a vice coordinatore vicario provinciale di Forza Italia.

La decisione, evidentemente necessaria ai fini della riorganizzazione e di un visibile rilancio del partito, a Crotone e nella sua provincia, sarebbe stata direttamente assunta da Sergio Torromino, già dimessosi da consigliere comunale, proprio perché non più nelle condizioni di dedicarsi completamente alla politica a causa di problemi di natura personale.

Pacenza, al quale non mancano certamente esperienza e savoir faire politici, dovrebbe in pratica agire in piena autonomia, tant’è che a quanto pare, inizierà la sua necessaria opera di ristruttrazione del partito proprio dal direttivo, che dovrebbe essere quasi completamente rinnovato.

Spazio dunque a volti nuovi, mentre dovrebbe essere allontanato dal partito chi non più in grado di poter contribuire al rilancio ed alla credibilità di Forza Italia nel territorio e fra la gente.

L’ex consigliere regionale infine, opererà qualche variazione anche in seno all’attuale staff di Sergio Torromino.

Pacenza, che non sembra nutrire nessuna velleità di candidature varie, si dedicherà quindi solo ed esclusivamente al partito.

LASCIA UN COMMENTO