Riceviamo e pubblichiamo

Esprimo la mia solidarietà, personale e politica, convinta ed incondizionata al segretario della Lega Salvini di Crotone Giancarlo Cerrelli.

E non parlo soltanto da militante della Lega, ma anche e soprattutto da donna, in quanto mi sento rappresentata da ogni singolo punto riportato nel tanto vituperato e strumentalizzato volantino, che tutto sostiene tranne che la donna debba stare a casa a far da schiava ai figli o al marito.

Da donna, e da cittadina molto attenta a quanto accade quotidianamente nella vita privata e professionale di ognuno di noi, auguro quindi a me stessa di diventare una brava madre ed una buona moglie.

E allo stesso tempo di poter svolgere e portare avanti il mio lavoro ed il mio impegno politico, senza nulla togliere a quella che per tutti dovrebbe rappresentare una assoluta ed imprescindibile priorità: LA FAMIGLIA.

Quella vera.

Nessuna barriera morale e nessun pregiudizio di sorta dunque, ma soltanto la consapevole necessità di tornare ad essere naturalmente e semplicemente donne.

Marisa Luana Cavallo

Coordinatrice provinciale

Lega Giovani Crotone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here