Taglia i cavi del telefono per non

consentire alla madre di chiamare i soccorsi. Arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

I militari della Stazione di Petilia Policastro, unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno tratto in arresto un 38enne del luogo, ritenuto responsabile di aver maltrattato la propria anziana madre convivente e di averla minacciata con un coltello costringendola a farsi consegnare la somma di 50 euro.
Inoltre, al fine di non consentire alla donna di chiamare i soccorsi, tagliava i cavi del telefono, ma l’intervento risolutivo dei militari veniva richiesto da un familiare nel frattempo sopraggiunto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here