Che vergogna!

Che tristezza!

Inciviltà e teppismo allo stato puro.

Non c’è più rispetto per niente e per nessuno.

I vandali hanno violato anche il teatro dei burattini: “la casa” dei nostri bambini.

Anche questa è Crotone, purtroppo.

Una città che, per colpa di gente che vive e razzola allo stato brado, è ancora costretta a subire simili deprecabili episodi di micro criminalità.

Sempre ammesso che di questo si tratti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here