Riceviamo e pubblichiamo

Non sono trascorse ventiquattro ore da quando Crotone è “bandiera azzurra” che si è già al lavoro per i grandi appuntamenti che riguarderanno questo importante riconoscimento.

Ieri presso la sede nazionale dell’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, alla città è stato attribuito il prestigioso riconoscimento delle Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Alla cerimonia erano presenti il sindaco Pugliese il vice sindaco Benedetto Proto e l’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda oltre al Segretario Generale della Federazione Italiana di Atletica Leggera Fabio Pagliara, il Presidente del Consiglio Nazionale Anci Enzo Bianco, il vicepresidente vicario e delegato allo Sport e alla Salute Roberto Pella.

La Fidal ha individuato Crotone tra le aree urbane più significative del paese per l’approccio e lo sviluppo sui temi cui il progetto “Bandiera Azzurra” intende dare impulso su tutto il territorio nazionale

Questa mattina, nella casa comunale, incontro Maurizio Damilano, campione olimpico nel 1980, campione del mondo nel 1987 e 1991 sui 20 km di marcia, ideatore del progetto che premia le “città più sportive”.

L’incontro è preparatorio per istituzionalizzare quello che diventerà il “percorso del benessere”, un percorso certificato che diventerà una palestra all’aperto dove praticare l’attività fisica come strumento di benessere e qualità della vita.

Nel corso dell’anno ci saranno numerose iniziative legate alla “bandiera azzurra” che vedranno coinvolti i cittadini, le scuole, il mondo associativo sportivo e tutte le realtà che promuovono il benessere psico – fisico attraverso corretti stili di vita ed attività fisica.

A ricevere il già campione olimpico il sindaco Ugo Pugliese, il presidente del Consiglio Comunale Serafino Mauro e l’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda che è impegnato nella programmazione del percorso che ha portato al conseguimento della “bandiera azzurra”.

Un percorso che nasce lo scorso anno con l’adesione di Crotone da parte del sindaco Pugliese “ai percorsi della salute” iniziativa promossa da Healt City con il sostegno del Ministero della Salute, di Anci, del Coni, Diabete Italia e di City Changin Diabetes e proseguita con la partecipazione alla XXXV Assemblea Nazionale dell’Anci dove il sindaco ha relazionato sui temi che riguardano sport, benessere, giovani ed oggi coronata con l’attribuzione della prestigiosa “bandiera azzurra” della Fidal.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here