Riceviamo e pubblichiamo

Dopo il grande successo dello sciopero globale del 15 Marzo che ha visto la partecipazione di due milioni di persone in tutto il mondo e più di 400.000 solo in Italia, anche a Crotone si riparte con un nuovo sciopero globale il 24 Maggio. Dichiara l’Unione degli Studenti Crotone: “Dopo il primo sciopero per il clima, lo stato Italiano non ha fatto nulla per la situazione nazionale e globale ambientale. Intanto il nostro pianeta sta morendo e il tempo sta scadendo: se niente verrà fatto nei prossimi anni il cambiamento climatico sarà irreversibile.

“Vogliamo che si investa sulla scuola e il diritto allo studio ” continua l’UdS ” per garantire gli avanzamenti scientifici necessari alla conversione ecologica.

Chiediamo inoltre che il comune di Crotone, la regione Calabria e tutte le scuole dichiarino lo stato di emergenza climatica.”

“Lo sciopero ” conclude il sindacato studentesco ” avverrà come il mondo Venerdì 24 Maggio, a Crotone il corteo partirà alle 9:15 dal piazzale dello stadio Ezio Scida.

Allo sciopero globale a Crotone inoltre hanno già aderito: Arci Crotone, Libera, Cicloficina, Access point, Consorzio Jobel, Agorà Kroton, FLC CGIL CALABRIA, CGIL AREA VASTA ( Cz-Vv-Kr), UIL, CISL, UISP Crotone, Forum terzo settore Kr, Sottosopra, Non una di meno, CSV Aurora, Anpi Crotone, Verità-Democrazia e Partecipazione, Kr community, Nonostante tutto resistiamo. Per aderire allo sciopero con la tua associazione scrivi a
unionedeglistudentikr@gmail.com.

FridaysForFuture Crotone

Unione degli studenti Crotone

Il Mar 12 Mar 2019, 11:00 Unione Degli Studenti <
unionedeglistudentikr@gmail.com> ha scritto:

Venerdì 15 Marzo avrà luogo in 40 paesi la manifestazione internazionale delle scuole per l’ambiente,
anche a Crotone gli studenti scenderanno nelle strade per esprimere l’insoddisfazione verso le azioni dei
leader mondiali riguardo l’emergenza climatica che stiamo vivendo. Ma si protesterà anche per le azioni
locali verso l’ambiente, da troppi anni la nostra città è vittima di decisioni dannose prese da persone
incompetenti, sono troppi i morti per la situazione ambientale locale, sono troppi gli errori commessi, noi
diciamo a gran voce: Basta!. Vogliamo una città vivibile in cui la differenziata venga fatta, in cui il randagismo venga combattuto e i nostri amici a quattro zampe salvati. Vogliamo un
mondo verde non grigio. Difronte a questa situazione allarmante invitiamo tutti i cittadini crotonesi a
scendere insieme a noi per lottare per un mondo vivibile. Il punto di partenza sarà il piazzale stadio Ezio
Scida, alle 9:20. Salviamo il nostro pianeta prima che sia troppo tardi!.
Il Gio 7 Mar 2019, 08:11 Unione Degli Studenti <
unionedeglistudentikr@gmail.com> ha scritto:

L’unione degli studenti denuncia la Lega Nord di maschilismo
L’ennesima dimostrazione da parte della Lega Nord di ritornare a secoli bui è stata data oggi dalla Lega Nord Crotone in un suo messaggio contro la giornata internazionale della donna dell’otto marzo. Un messaggio pieno di stereotipi riguardo le donne, con riferimenti ad una immagine di essa soltanto come casalinga e madre, sostenendo inoltre una posizione maschilista e omofoba. Chi offende realmente la dignità della donna sono quelle persone che cercano di toglierle i diritti, di limitare la sua libertà e di creare una immagine convenzionale e stereotipata di essa. Offesa sentita oggi da tutte le donne crotonesi e italiane che subito dopo aver letto il messaggio hanno aperto un vero e proprio dibattito contro il maschilismo. Noi dell’unione degli studenti condanniamo questo messaggio pieno d’odio verso la donna e invitiamo tutti gli studenti a prendere un ora della didattica scolastica per discuterne tra di loro e con i propri docenti come risposta alla propaganda maschilista. Crotone non sarà mai una città che abbasserà la testa a queste ideologie e men che meno lo faranno le donne crotonesi!.
L’unione degli studenti Crotone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here