Se sarà stato di agitazione o meno, questo semmai lo si deciderà più avanti.

Intanto però questa mattina, la maggior parte dei lavoratori Akrea si sono riuniti in assemblea per discutere dei diversi ed annosi problemi dell’azienda, con particolare attenzione alla raccolta differenziata che nonostante le buone intenzioni, rimaste per ora tali, purtroppo tarda a partire.

Tant’e’ che con lo scopo di ricevere notizie certe, da qui a poco la Rsu e la Rsa assieme ai provinciali, chiederanno un tavolo di concertazione urgente, con l’ amministrazione di Akrea e con il Comune di Crotone.

I lavoratori della partecipata infatti, pur nutrendo fiducia e rispetto per il lavoro svolto dal presidente Rocco Gaetani, si dicono comunque preoccupati, poiché il tempo è poco e con i mezzi disponibili si è ormai arrivati ad un punto di non ritorno.

E siccome non si vuole arrivare alla scadenza impreparati, c’è l’assoluta necessità di sapere, e soprattutto di capire, soprattutto dal Comune, cosa sta realmente succedendo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here