Comunicato stampa

La richiesta di istituire un pronto soccorso pediatrico non è caduta nel vuoto. All’indomani dell’uscita del comunicato stampa della Commissione Pari Opportunità del Comune di Crotone che grazie al sostegno dell’on. Flora Sculco che lo ha prontamente condiviso, e grazie anche ai tanti consensi ed incitamenti dei cittadini, ci siamo determinate nel portare avanti questa iniziativa.

La Sculco, si è fatta promotrice dell’incontro tenutosi presso gli uffici della Direzione dell’Asp di Crotone, grazie al quale abbiamo potuto presentare ufficialmente la nostra proposta ai dirigenti della sanità crotonese.

Non posso che essere soddisfatta di questa riunione preliminare, che assieme alla sociologa della Commissione Marianna Barilari, si è svolto alla presenza del direttore generale facente funzioni Maria Bernardi, il direttore amministrativo Francesco Masciari, il direttore dipartimento emergenza urgenza pronto soccorso Lino Mungari e il responsabile di unità operativa di Pronto soccorso Dionisio Gallo.
La nostra richiesta di avere un codice pediatrico è stata accolta favorevolmente, e quindi, si attiverà

nei prossimi giorni, dopo la conclusione dell’iter amministrativo.
Gli accessi al pronto soccorso, nel 2018, sono stati circa 50.00 e di questi il 10% bambini.
Pertanto, il bambino bisognoso di cure, verrà mandato direttamente in pediatria non sostando nel pronto soccorso.
Bisogna ancora limare gli aspetti squisitamente organizzativi, ma possiamo già essere estremamente soddisfatte di questo primo risultato, giunto dopo pochi giorni dalla nostra prima richiesta di fine maggio.
Quando si insegue un obiettivo con tenacia e perseveranza, i risultati prima o poi arrivano.

La città di Crotone, grazie a questo servizio, potrà contare su un presidio che era già di eccellenza, ma che da domani potrà contare su un servizio ancora più proficuo.

La Presidente
Maria Ruggiero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here