A prima vista potrebbe sembrare una semplice curiosità, una notizia come tante altre, ma potrebbe anche non essere così.

Soprattutto se la lettura più opportuna che si da alla stessa, considerati i fatti ed i tempi, è squisitamente politica.

Ci sembra infatti che diversamente non potrebbe essere.

Altrimenti perché l’ormai ex assessore ai Lavori Pubblici Leo Pedace e suo fratello Enrico, consigliere comunale dei Demokratici, subito dopo l’azzeramento della Giunta, avrebbero immediatamente deciso di lasciare la Task Force del Comune ed il Coordinamento della Protezione Civile, di cui entrambi facevano parte, con tanto di cordiale comunicazione ufficiale agli amici con cui collaboravano?

Perché tutta questa fretta?

Soltanto la volontà di mettersi il passato alle spalle e andare in vacanza, oppure un chiaro e forte messaggio politico di definitiva rottura, (presente e futura), con tanto di preciso destinatario?

Se così fosse, e con Enrico Pedace ancora all’interno del Consiglio comunale, qualche turbolenza infatti la si potrebbe ancora registrare.

Soprattutto se il “partito” degli scontenti, con relative aderenze, dovesse aumentare.

Tutto ciò, mentre fra una girandola di nomi più o meno improbabili, si cercano ancora i nomi dei prossimi assessori, che soprattutto riescano a soddisfare le aspettative e le esigenze generali, e ovviamente dell’intera coalizione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here