Non è umanamente e dignitosamente accettabile. Eppure è cosi.

Ovunque. Figuriamoci poi se si tratta di un luogo importante, necessario e molto frequentato quale è l’ospedale cittadino.

Ebbene, come si può ci chiediamo piuttosto increduli e sbalorditi, lasciare sistematicamente rotta ed incustodita la porta della toilette del pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone?

Sporco, malandato, e adesso pure “open space”…

Incautamente alla mercé di chiunque, senza filtro o protezione alcuna, come invece dovrebbe normalmente ed obbligatoriamente essere.

Uomini, donne, bambini ed anziani in bagno, ma con la porta aperta…

Con tutti gli inevitabili disagi ed eventuali problemi del caso.

Ma una tale situazione di abbandono, degrado e menefreghismo, vi sembra possibile e sostenibile?

Come se la nostra sanità, già piuttosto discutibile, avesse bisogno anche di ulteriori precarietà…

Rispetto prima di tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here