Riceviamo e pubblichiamo

Oggi, più che mai, è necessario fare fronte comune. Tutti insieme, senza colorazione politica, dobbiamo porre argine alla, vergognosa, proposta che la discarica privata di Columbra venga autorizzata a sviluppare in altezza il ricevimento dei rifiuti dell’intera Calabria.

Il pensiero strategico, dei presidenti Ato delle altre provincie calabresi, di fare di Crotone la più grande pattumiera del mezzogiorno è la cartina al tornasole di una politica regionale fallimentare su i servizi.

L’assessore regionale all’Ambiente, ipotizza che l’autorizzazione potrebbe essere una delle due strade da percorrere.

Riteniamo, che l’unica strada da percorrere, per dare risposte concrete al perenne stato di emergenza, sia quella di accelerare la realizzazione delle discariche di Alli, Lamezia, Sant’Onofrio, Cassano, Castrovillari, San Giovanni, Motta San Giovanni e Melicuccà affinché ogni provincia gestisca, autonomamente, lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Crotone 07/08/2019

F.to Mario Galea

Presidente Provinciale PD Crotone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here