Riceviamo e pubblichiamo

Approvato con il voto favorevole dei consiglieri presenti il rendiconto consuntivo del 2018. Un atto, come sottolineato dal Presidente della Provincia Ugo Pugliese, necessario ed importante perché indispensabile per ottenere i trasferimenti da parte del Governo centrale.
“Nonostante le difficoltà economiche, innegabili, in cui si trova costretta ad operare la Provincia – ha spiegato Pugliese- stiamo cercando di dare risposte al territorio, di garantire interventi di manutenzione e anche di predisporre una programmazione in grado di restituire dignità a tutto il territorio provinciale.
Se innegabili sono le difficoltà economiche, innegabile è anche lo sforzo messo in campo dai consiglieri provinciali, una squadra di uomini e donne che sta lavorando insieme, in sinergia, creando una rete di rapporti e di interlocuzioni tra l’Ente e le amministrazioni locali e le comunità.
Se il primo consiglio è stato da me ereditato, questo consiglio lo stiamo costruendo insieme ed insieme stiamo raccogliendo i primi frutti.
Primi importanti segnali di un’inversione di rotta e a testimoniarlo sono i fatti: la strada provinciale per Cirò riconsegnata alla comunità nel mese di luglio, la strada che collega la statale 106 al mare a Cirò Marina, gli interventi nel petilino, l’aggiudicazione dei lavori per il completamento del polo scolastico in località Foresta di Petilia Policastro.
Quello che preme sottolineare – conclude il Presidente – non è tanto e non solo l’elenco degli interventi già effettuati, si deve invece sottolineare con forza il nuovo corso della politica e dell’amministrazione provinciale, improntate alla collaborazione ed alla concertazione.”
Il rendiconto consuntivo restituisce chiara l’immagine delle difficoltà dell’Ente, difficoltà che affondano le radici in scelte che sono state ereditate e per le quali oggi ancora si paga il conto.
Oggi il debito che grava sulle spalle dell’Ente per i mutui ammonta a 55 milioni di euro, ed è evidente che in queste condizioni l’Ente non può operare e lavorare, il Presidente Pugliese ha quindi annunciato ai presenti e ricordato ai consiglieri che a settembre si dovrà agire e fissare un incontro per la rinegoziazione dei mutui.
“E’ questa- ha dichiarato Pugliese, l’unica strada da percorrere per riattivare la Provincia e garantire servizi alla comunità.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here