Fornire l’opportunità ai ragazzi con sindrome di down e disabilità intellettive, di vivere una vera esperienza formativa direttamente in azienda attraverso una valutazione preventiva e all’attivazione di laboratori protetti per trasmettere le competenze proprie del lavoro. Questo in sintesi il contenuto del progetto Work experience proposto dall’associazione Gli altri siamo noi.
Un progetto che, grazie all’intervento e alla disponibilità della Commissione Pari opportunità del Comune di Crotone, la stessa associazione è riuscita a presentare all’assessore alle Politiche Sociali Ines Mercurio che si è detta pronta a sostenerlo. Ancora una volta dunque la Commissione presieduta dalla presidente Maria Ruggiero, accoglie le istanze delle associazioni che operano sul territorio e dei cittadini, con quello spirito propositivo che accompagna sin dall’insediamento il lavoro di questo gruppo di donne. Un’attenzione verso i bisogni dei crotonesi che si concretizza attraverso azioni di ascolto e impegno. E mentre si lavora a questo nuovo progetto, l’associazione Gli altri siamo noi non si ferma e domani in Piazza Duomo, in occasione della giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down sarà presente con un gazebo informativo. L’associazione nata a Cosenza nel 2003 è operativa a Crotone dal 2013 dalla volontà di un gruppo di genitori accomunati da un problema: un figlio “speciale” da crescere e da aiutare a costruire una vita il più possibile normale e serena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here