PISA: 1 Gori, 4 Belli, 5 Verna, 7 Siega, 15 Aya, 21 Pinato, 26 Masucci, 27 Gucher, 30 De Vitis, 31 Marconi, 33 Benedetti. A disp.: 22 Perilli (GK), 2 Birindelli, 8 Izzillo, 9 Moscardelli, 10 Di Quinzio, 11 Minesso, 13 Meroni, 14 Marin, 19 Liotti, 28 Ingrosso, 29 Asencio, 35 Fabbro. All. D’Angelo

CROTONE: 1 Cordaz, 5 Golemic, 6 Gigliotti, 10 Benali, 14 Crociata, 17 Molina, 18 Barberis, 23 Mazzotta, 25 Simy, 30 Messias, 34 Marrone. A disp.: 12 Figliuzzi (GK), 22 Festa (GK), 3 Cuomo, 7 Mustacchio, 8 Spolli, 9 Nalini, 11 Vido, 19 Gomelt, 21 Zanellato, 26 Evan’s, 28 Rutten, 29 Panza. All. Stroppa

Arbitro: Daniele Minelli di Varese (Bercigli-Dei Giudici. 4° uomo Gualtieri)

Reti: 30′ De Vitis (P), 71′ Golemic (C)

Note: Ammoniti: Crociata (C), Benedetti (P), Aya (P), Gucher (P), Messias (C), Verna (P), Masucci (P), Benali (C), Fabbro (P), Vido (C), Siega (P). Ammonito anche il tecnico del Pisa Luca D’Angelo. Espulso Gigliotti (C) per gioco violento. Angoli: 2-6. Recupero: 0′ pt. / 5′ st. Spettatori: 7.674.

Le dichiarazioni post gara di Giovanni Stroppa.

Abbiamo fatto una buona partita sotto tutti gli aspetti, contro una buona squadra che ha delle caratteristiche importanti, soprattutto in verticale.

Noi siamo stati disattenti in occasione del gol, ma per il resto faccio i complimenti al Pisa e a mister D’Angelo perché è una squadra molto difficile da affrontare.

L’unica cosa che posso imputare alla mia squadra è che quando si gioca così, queste gare devono finire diversamente.

A volte infatti è meglio fare due gol e cinque tiri. Faccio di nuovo i complimenti a D’Angelo perché non è facile vincere un campionato di serie C e affrontare un campionato difficile come questo.

Sull’espulsione di Gigliotti aggiunge:

“È stato ingenuo per non dire una parolaccia e l’arbitro ha applicato alla lettera il regolamento”.

(Foto A.C. Pisa 1809)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here