Quattro assessori su cinque esterni, cioè pescati dalla società civile, e un altro, esterno, che verrà presto individuato.

E se non è record, poco ci manca.

Questa in estrema sintesi, la maggiore e particolare caratteristica della nuova Giunta comunale Vittimberga, se positiva o negativa lo sapremo strada facendo, presentata questa mattina ad Isola Capo Rizzuto in occasione del primo Consiglio comunale post commissariamento.

Naturale e lecito chiedersi a questo punto: ma consiglieri comunali in grado di essere nominati assessori, non ce n’erano proprio?

Oppure le scelte della sindaca hanno una precisa logica e motivazione politica, dettata da accordi assunti in precedenza?

Niente di più facile.

Questo l’elenco della Giunta comunale Vittimberga:

Roberto Puleo (esterno nominato dalla lista Isola in Rete), assessore con delega all’Ambiente e alla Protezione Civile;

Maria Pangallo unica interna, assessore alla Pubblica Istruzione, Affari istituzionali e Contenzioso;

Maria Grazia Micalizzi esterna, nonché nominata vicesindaco, con delega al Bilancio, Cultura e Beni Culturali;

Salvatore Friio, esterno, con delega allo Sport e Tempo Libero, Edilizia Sportiva e Attività Produttive;

Randolfo Fauci, esterno, con delega alla Sanità;

Il sindaco mantiene per ora le deleghe al Turismo e Lavori Pubblici, assessorato senza portafoglio.

Presidente del Consiglio Luigi Rizzo (votato solo dalla maggioranza);

Vice presidente del Consiglio, Domenico Bruno (opposizione), votato all’unanimità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here