CROTONE: 1 Cordaz, 3 Cuomo, 5 Golemic, 9 Armenteros, 10 Benali, 16 Gerbo, 17 Molina, 18 Barberis, 25 Simy, 30 Messias, 34 Marrone. A disp.: 22 Festa (GK), 5 Golemic, 6 Gigliotti, 7 Mustacchio, 8 Spolli, 11 Jankovic, 14 Crociata, 19 Gomelt, 20 Maxi Lopez, 23 Mazzotta, 27 Zak 28 Rutten. All. Stroppa

PESCARA: 1 Fiorillo, 3 Del Grosso, 8 Memushaj, 11 Galano, 16 Drudi, 18 Bettella, 20 Palmiero, 25 Crecco, 27 Zappa, 35 Melegoni, 41 Bocic. A disp.: 12 Alastra (GK), 22 Farelli (GK), 5 Bruno, 6 Scognamiglio, 7 Elizalde, 13 Clemenza, 19 Maniero, 29 Borrelli, 31 Busellato, 33 Bojinov, 40 Masciangelo. All. Battisti

In uno stadio Ezio Scida in versione amichevole di inizio stagione (vedi pubblico molto scarso), un Crotone molto convincente e determinato, liquida il Pescara di Battisti con un largo 4-1, (di Simy, Messias, Armenteros e Benali le reti), raggiunge la quarta posizione, e rilancia ancora una volta le velleità ed ambizioni dei rossoblu, che vogliono arrivare alla promozione senza passare dai playoff.

Il Frosinone infatti, al secondo posto dietro la capolista Benevento, adesso è lontano solo tre lunghezze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here