“Si è scatenato un putiferio nazionale dopo la circolare del Ministero dell’Interno in merito alle uscite possibili dei minori con un adulto sotto il palazzo e nei pressi della propria abitazione.

Tutta la pediatria nazionale si è immediatamente mobilitata contro questo chiarimento.

Una decisione che in quanto medico e pediatra non condivido affatto, proprio ora che iniziamo a vedere una luce alla fine del tunnel, da Roma ci fanno piombare di nuovo nel buio.

Voglio infatti sottolineare e ribadire che se oggi le nostre bambine e i nostri bambini stanno bene, è proprio grazie alle misure di contenimento stabilite dai DPCM.


Il virus è ancora in giro, e tra gli adulti che accompagnano i bambini ci possono essere portatori asintomatici.
I bambini stessi possono diventare serbatoi di virus asintomatici.
Come si fanno a tenere a freno i bambini che si incontreranno sotto al palazzo?

Lo si potra fare mettendo un collare come i cani forse…
Puliamo casa, non entriamo con le scarpe in casa ed invece il bambino che corre sul marciapiede e cade pe terra cosa farà? In un batte baleno si portera’ le mani sporche in bocca o si strofinerà gli occhi mentre piange.

Avverrà tutto il contrario di quello che dicono i DPCM!


Chiedo quindi al presidente della Regione Jole Santelli di emettere subito un ordinanza per non fare uscire i bambini da casa. È pericoloso e non è ancora il momento”.

Giovanni Capocasale
Pediatra

Crotone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here