La vicenda dei migranti in Località Papaniciaro, sta riscaldando gli animi e sta inasprendo giorno dopo giorno i toni di questa campagna elettorale.
Se da un lato un gruppo di abitanti non nasconde affatto il proprio malcontento rispetto ad atti e/o attività burocratiche che lascerebbero intendere, secondo il loro punto di vista, che prima o poi in località papaniciaro nascerà un centro di accoglienza di II grado per migranti, dall’altro non mancano evidenti strumentalizzazioni che, come al solito, anziché chiarire o puntualizzare lo stato dell’arte, ovvero suggerire soluzioni all’ipotetico problema, cavalcano l’onda propagandistica elettorale.13227681_1190714697627611_85652070569932826_o
Per quanto ci riguarda, e prima di prendere posizione sul tema specifico, stiamo assumendo ogni utile informazione in merito.
Ciò che ci preme sottolineare, però, è che i migranti per Crotone stanno diventando giorno dopo giorno un argomento “spinoso”, che induce i cittadini a prendere posizioni spesso radicali.
Premesso che sono da noi lontane soluzioni alla “Salvini”, crediamo invece che sia opportuno, necessario e strategico affrontare l’argomento in maniera strutturale. Crediamo infatti che la pianificazione del territorio debba riguardare anche la localizzazione di iniziative di accoglienza ed integrazione dei migranti.
E l’ amministrazione comunale in tal senso, ha il compito di fare ciò.
È fondamentale puntare sui piccoli numeri, che equivalgono anche alla realizzazione di piccoli centri di accoglienza, distribuiti in piccoli Comuni della nostra provincia che convivono con il problema dello svuotamento.
Cosi facendo invece, la popolazione aumenterebbe di numero, e soprattutto si verrebbe a creare una reale opportunità di occupazione, che significherebbe sicura rinascita di questi piccoli paesini.
Sarà dunque nostro impegno, non appena ci insedieremo, iniziare uno specifico e mirato percorso, perché abbiamo il dovere morale e civile di trovare le migliori soluzioni.
Soluzioni che salvaguardino innanzitutto la vita quotidiana dei cittadini crotonesi, e che soprattutto evitino che spregiudicate iniziative private possano alimentarsi alle spalle dei migranti stessi, ed a danno dei crotonesi.
Da ultimo riteniamo importante che chi è dietro l’iniziativa “del Papaniciaro” debba farsi avanti e mostrarsi ai cittadini, dicendo apertamente cosa intende effettivamente fare.
Sarebbe molto utile conoscere chi c’è dietro…

Antonio Argentieri Piuma
Candidato a sindaco
Lavoro, Libertà, Legalità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here