Non si chiama più apparentamento, manco se fosse una bestemmia, bensi dialogo ed apertura. Con tutti tranne con il Pd. Forse.
Ma il motivo ufficiale, o pretesto della conferenza stampa di Ugo Pugliese, accompagnato da Flora Sculco, Sabrina Gentile, Antonella Cosentino e Franco Oliverio, è un’altro: “Darci una idea del voto, dopo dieci anni di governo Vallone che hanno contaminato anche le elezioni. È ancora tutto in dubbio, anche la campagna elettorale per il ballottaggio. Prima infatti, dobbiamo aspettare lo spoglio che è ancora in corso. C’è voglia di cambiamento, esplicitata in forme diverse e dal voto contrario dei crotonesi verso l’amministrazione uscente. Se i 5Stelle e gli imprenditori fossero stati piu coordinati oggi non saremmo qui… Noi rappresentiamo praticamente la fase di protesta certificata dai cittadini, dimostrata soprattutto dal grande risultato del 5Stelle, ed in parte anche dal movimento di Piuma. Ora dobbiamo rimettere in moto la città e con celerità. Noi siamo i promotori dell’azione di protesta già avviata e l’alternativa al solito Pd. Conservazione o alternanza ed innovazione?Dobbiamo rimettere in moto la macchina amministrativa ed affrintare subito le tante emergenze in città, porto ed aeroporto in primis. Da oggi si cambia, da oggi solo programmi, e cambio di rotta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here