Caro sindaco, forse oggi, alla luce della complicata ed incresciosa situazione legata al destino dello stadio Ezio Scida, ancora piuttosto confuso ed incerto, rivaluterà, o almeno spero, la proposta avanzata da me durante il Consiglio comunale dedicato a stadio ed aeroporto: l’istituzione di un tavolo tecnico permanente ed operativo, che coordini e segua da molto vicino tutti gli adempimenti e gli interventi da portare avanti per il completamento del nostro stadio.

Un tavolo composto da persone competenti e volenterose, che abbiano quale unico obiettivo, la risoluzione dei diversi problemi legati alla vicenda stadio: politici, burocratici, strutturali e tecnici. Superando quindi, prese di posizione personali, campanilismi politici ed incomprensioni, cercando di individuare nel più breve tempo possibile, la migliore soluzione da portare avanti.

Solo facendo ricorso al buon senso, alla buona politica ed alla sinergia fra le parti, (Comune, F.C.Crotone, tifosi), potremo finalmente mettere la parola fine a questa storia, già di per se molto articolata e problematica.

Occorre però muoversi, ed anche in fretta, coinvolgendo in pieno tutte le parti interessate, individuando le priorità,  ponendosi delle scadenze temporali, e lavorando al massimo per rispettarle.

Soltanto dopo aver messo in moto tale indispensabile meccanismo, potremo iniziare a parlare di una ipotetica data di consegna dello stadio Ezio Scida alla città ed a tutti i tifosi del Crotone.

Divisioni, polemiche e strumentalizzazioni politiche non servono a nessuno, e soprattutto non fanno bene a nessuno.

Riflettiamo ed agiamo. Anzi, prima di tutto agiamo.

Sergio Torromino

Consigliere Comunale

Le Tre Elle

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here