In parole spicciole e “brutali”, la sostanza è questa: ad oggi, lunedi 12 settembre 2016, né Comune, né F.C. Crotone sono ancora in grado di consegnare alla città e agli abbonati, una data certa.

Dopo Crotone-Palermo infatti, anche Crotone-Atalanta in programma il 25 settembre allo Scida, si giocherà a Pescara.

L’ufficialità, o ammissione che dir si voglia, a margine della stranamente “nervosa” conferenza stampa, tenuta questa mattina dal sindaco Ugo Pugliese, insieme agli assessori Giuseppe Frisenda e Tommaso Sinopoli.

Chiedendo scusa alla città per il ritardo che continua a privare i crotonesi della Serie A, il sindaco ha decisamente preso le distanze, sia dalla precedente amministrazione, “protagonista solo di sfilate e propaganda elettorale”, cosi come dal F.C. Crotone, “reo” di aver in un certo senso causato questa incresciosa situazione, per via della realizzazione della tribuna coperta, che starebbe procurando tale ritardo, e che si sarebbe potuto evitare.

Pugliese ed assessori, sottolineando gli sforzi e l’impegno profusi dall’amministrazione comunale in pochissimo tempo, nell’annunciare che per quanto di loro competenza, (scadenza lavori curva sud prevista per il 31 ottobre), lo stadio sarebbe disponibile sin dal 18 settembre, hanno poi chiesto alla stampa di remare nella medesima direzione e per un unico obiettivo.

Vi risparmiamo particolari tecnici, vincoli, prescrizioni e soprattutto date.

Non servirebbero, e soprattutto non fanno altro che ingarbugliare ulteriormente, una situazione che è a metà fra il ridicolo e l’assurdo,  che attende una parvenza di soluzione, 
 che purtroppo non si intravede ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here