​Riceviamo e pubblichiamo

Quindicimila chilometri in tre anni, preceduti da centinaia di immersioni per fotografare “squali” e da decine di lanci dal paracadute.

E’ lo score di Alessandro Belliere, 83 anni, che sta compiendo il giro d’Italia a piedi toccando tutte le province italiane.

Oggi la tappa di Crotone accolto dall’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda nella Casa Comunale che gli ha dato il benvenuto a nome del sindaco Pugliese e della comunità cittadina.

Presenti anche un comitato d’accoglienza di eccezione formato dai rappresentanti dell’Associazione Bersaglieri in pensione, dei Marinai d’Italia e dei pensionati della Guardia di Finanza.

Belliere, originario di Bologna, fino ad oggi con l’arrivo a Crotone ha percorso già 4900 km dei 6000 che rappresentano il traguardo finale.

Ha raccontato come è cominiciata la sua avventura quando, per festeggiare il suo ottantesimo compleanno, ha percorso l’Italia da Ventimiglia a Trieste.

L’avventura è il suo forte in quanto l’anno successivo ha replicato raggiungendo la Sicilia partendo dalla Svizzera.

Quest’anno il percorso di 6000 km passando da tutte le province italiane.

Un uomo innamorato della vita, Alessandro Belliere, che dimostra che lo sport si può praticare senza limiti di età.

Lo scopo della mia impresa, al di là della personale sfida con la mia età, è dimostrare che con un stile di vita sano, facendo sport e soprattutto che con tanto entusiasmo si può restare in salute anche da anziani con grande beneficio personale e per l’intera società” ha detto nel corso dell’incontro nella Sala Giunta del Comune.

Poi girare l’Italia a piedi ti consente di conoscere posti incantevoli come la vostra città e la provincia di Crotone che ho trovato bellissima” ha concluso Belliere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here