La segnalazione di un cittadino indignato e molto preoccupato, ci ha spinti a scrivere quanto segue.

Sulla strada per Capocolonna, in una delle piazzole panoramiche-sosta, da questa mattina, a far compagnia al già disastrato manto stradale, ma sopratutto ad imbruttire e deturpare il meraviglioso scenario naturale del promontorio, vi sono, in imbarazzante e pericoloso stato di ab

bandono, alcuni pannelli di amianto, smontati, scaricati e accatastati abusivamente, senza rispetto e scrupoli nella suddetta piazzola.

Va opportunamente ricordato che, stiamo parlando di un rifiuto speciale, che ha bisogno dell’intervento un’azienda autorizzata, sia per lo smontaggio che per lo smaltimento dello stesso.

In quanto, dopo averli rimossi, i pannelli di amianto rilasciano nell’aria delle particelle che se inalate, sono molto pericolose per la salute umana.

Non a caso infatti, il corretto smaltimento prescrive fra le altre cose, un’adeguato imballaggio, proprio per evitare la fuoriuscita di tali particelle.

Va sempre peggio insomma, e piove sul bagnato anche quando non piove…

Come se già non bastassero rifiuti assortiti e abbandonati ovunque, elettrodomestici, cessi, divani e materassi.

A come Amianto: prima lettera dell’alfabeto, ma già ultima spiaggia per chi ha il dovere e la grande responsabilità di difendere e tutelare, l’ambiente e la salute dei cittadini.

E non lo sta facendo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here